TORNANO DALLA VACANZA TUTTI NEGATIVI E VENGONO RESPINTI: SE NON SEI CINESE, IN QUESTA AZIENDA NON CI LAVORI

L’ANEDOTTO RACCONTATO DA UN EX – DIPENDENTE DI MILIARDO YIDA, APPARTENENTE A S.I. COBAS: “NON CI FERMIAMO A MANIFESTARE” Prima la mancata sicurezza, ora la discriminazione: se non sei cinese, non lavori in questa azienda. Miliardo Yida – già nota per la trascuratezza dei diritti del proprio dipendente – oggi è anche messa alle stretteContinua a leggere “TORNANO DALLA VACANZA TUTTI NEGATIVI E VENGONO RESPINTI: SE NON SEI CINESE, IN QUESTA AZIENDA NON CI LAVORI”

PROTESTA AD ALESSANDRIA – TEMA: COVID – 19 E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Oggi, venerdì 18 dicembre, dalle 14 alle ore 16, in Alessandria, si è tenuta la manifestazione di protesta con tema “sicurezza nei luoghi di lavoro in tempo di Covid – 19”. Come noto ai molti lavoratori, spesso per portare a casa lo stipendio, si sceglie, a discapito della propria salute, di presentarsi nel luogo dell’impiego.Continua a leggere “PROTESTA AD ALESSANDRIA – TEMA: COVID – 19 E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO”

DIPENDENTI DI MILIARDO YIDA: 4 CASI DI POSITIVITÀ

S.I. COBAS, CHIEDE ALLA NOTA AZIENDA, PIÙ SICUREZZA ALL’INTERNO DELLO STABILIMENTO Quattro casi di positività al Covid – 19 tra i dipendenti di Miliardo Yida; la segnalazione inviata alla nostra redazione, era già stata presa in esame da S.I. Cobas, che in una lettera inviata a Miliardo Yida, nella giornata di oggi, sabato 14 novembre,Continua a leggere “DIPENDENTI DI MILIARDO YIDA: 4 CASI DI POSITIVITÀ”

“NOI VOGLIAMO I NOSTRI DIRITTI”: DIPENDENTI DI “MILIARDO YIDA” SFRUTTATI, ALZANO LA TESTA E FANNO SENTIRE LA VOCE

03/02/2020 “Noi vogliamo i nostri diritti! Noi vogliamo i nostri diritti!“, le voci rompono il silenzio di una mattina apparentemente come tante altre. Siamo davanti alla nota azienda “Miliardo Yida” che si occupa di recupero di plastica e carta da macero, situata sulla strada statale che collega Pontecurone a Tortona. Giovedì 30 gennaio i dipendenti,Continua a leggere ““NOI VOGLIAMO I NOSTRI DIRITTI”: DIPENDENTI DI “MILIARDO YIDA” SFRUTTATI, ALZANO LA TESTA E FANNO SENTIRE LA VOCE”