83ENNE MORTO IN OSPEDALE AD ALESSANDRIA; ANCORA DA CHIARIRE SE SI TRATTI DI LISTERIA

CONTATTACI AL 338 6598688 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

ALESSANDRIA – Un anziano signore di 83 anni, residente a Novi Ligure, è deceduto, il 29 settembre, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni.

L’uomo era stato trasferito in ospedale ad Alessandria.

Si sospetta che il decesso sia sopraggiunto a causa del batterio Listeria, ma questo è ancora da accertare.

Questo microrganismo ha già colpito alcune regioni italiane, come precisa il Ministero della Salute.

LEGGI ANCHE:

ALESSANDRIA – GRAVE INCIDENTE AL CRISTO; CODICE ROSSO PER UN FERITO

ALESSANDRIA – Nella giornata di martedì 23 agosto, alle ore 14.15, incidente grave, con ferito in codice rosso, all’altezza dell’incrocioContinua a leggere “ALESSANDRIA – GRAVE INCIDENTE AL CRISTO; CODICE ROSSO PER UN FERITO”

NOVI LIGURE – I “CARTELLI PARLANTI” ARRIVANO A SERRAVALLE SCRIVIA, IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE “LA FESTA DELLA CONTRADA DI SOPRA”

NOVI LIGURE – I “Cartelli Parlanti” del Distretto del Novese, approdano a Serravalle Scrivia, in occasione della storica manifestazione “LaContinua a leggere “NOVI LIGURE – I “CARTELLI PARLANTI” ARRIVANO A SERRAVALLE SCRIVIA, IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE “LA FESTA DELLA CONTRADA DI SOPRA””

87ENNE PRECIPITA DAL QUARTO PIANO DELL’OSPEDALE, DECEDUTO SUL COLPO

NOVI LIGURE –Un evento tragico nella notte di domenica 18 settembre, circa le due, ha sconvolto la città di NoviContinua a leggere “87ENNE PRECIPITA DAL QUARTO PIANO DELL’OSPEDALE, DECEDUTO SUL COLPO”

Secondo le prime ricostruzioni, l’83enne aveva mangiato, qualche settimana prima, dei wurstel.

La listeriosi è una malattia trasmessa da Listeria monocytogenes, un batterio molto diffuso nell’ambiente. È molto resistente e può sopravvivere e moltiplicarsi anche a basse temperature. Può sopravvivere a lungo nelle cucine e nei luoghi di preparazione e conservazione degli alimenti. Nell’ambiente può contaminare gli alimenti sia crudi che cotti.” spiega così il Ministero della Salute.

Questo batterio riesce a contaminare più facilmente gli alimenti particolarmente lavorati, come: salumi, prodotti affumicati, formaggi a pasta molle e piatti a base di carne in generale.

Solitamente la malattia, in un soggetto adulto in buona salute, o non si manifesta, o si palesa con sintomi gastroenterici lievi.

Mentre negli individui più fragili può sfociare in una patologia più grave.

Per prevenire il contagio bisogna cuocere per bene gli alimenti – dato che Listeria non sopravvive alla cottura – ed assicurarsi che i cibi non vengano in contatto tra loro, facendo anche attenzione ad usare utensili da cucina sempre ben puliti.

Gli esperti precisano: “Se abbiamo qualche dubbio cuociamo o riscaldiamo gli alimenti subito prima di consumarli.”.

Giulia Calabrese

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: