MASSAGGI A LUCI ROSSE; A PAVIA SCOPERTO CENTRO BENESSERE CHE OFFRIVA ANCHE PRESTAZIONI SESSUALI

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

PAVIA – I Nas di Pavia, nella giornata di lunedì 18 luglio, hanno scoperto un centro massaggi che offriva ai suoi clienti un servizio aggiuntivo… a luci rosse.

I Carabinieri hanno subito avvisato il Comune della vicenda ed al locale è stata immediatamente sospesa l’attività.

Le Forze dell’Ordine hanno attuato, in vasta scala, una ricerca a tappeto per scovare i centri benessere che, oltre alle cure fisiche, nascondono al loro interno anche un giro di prostituzione.

LEGGI ANCHE:

MUSICA E CULTURA; A PAVIA, AL PARCO VISCONTEO, VA IN SCENA “AIDA”

PAVIA – L’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia nell’intento di dare spazio anche alle realtà culturali della città presenta,Continua a leggere “MUSICA E CULTURA; A PAVIA, AL PARCO VISCONTEO, VA IN SCENA “AIDA””

15ENNE TRAVOLTO DAL TRENO IN CORSA A PAVIA; GLI VIENE AMPUTATA UNA GAMBA ED ORA È GRAVISSIMO AL SAN MATTEO

PAVIA – Nella giornata di lunedì 4 luglio, circa alle ore 18, a Pavia è accaduto un fatto che haContinua a leggere “15ENNE TRAVOLTO DAL TRENO IN CORSA A PAVIA; GLI VIENE AMPUTATA UNA GAMBA ED ORA È GRAVISSIMO AL SAN MATTEO”

UNIPV – IL 20 LUGLIO PRESENTAZIONE DEL NUOVO CORSO DI LAUREA SPECIALIZZANTE

PAVIA – Il 20 luglio 2022 alle ore 11 in Aula Foscolo, presso la sede centrale dell’Università di Pavia, siContinua a leggere “UNIPV – IL 20 LUGLIO PRESENTAZIONE DEL NUOVO CORSO DI LAUREA SPECIALIZZANTE”

A far insospettire gli Agenti, durante le indagini sul web, è stato un sito che riportava un messaggio alquanto equivoco “Ti faremo un massaggio veramente particolare. Dove? Naturalmente ce lo devi dire tu, siamo a disposizione“.

Successivamente i Carabinieri si sono presentati in borghese nel centro posto sotto esame, dove hanno potuto constatare con i propri occhi un vero e proprio tariffario a seconda delle prestazioni sessuali che richiedeva il cliente.

Tali “prestazioni bonus” variavano da un minimo di 30€ ad un massimo di 50€.

A far aumentare i dubbi in merito all’attività, gli Agenti hanno dichiarato, una volta suonato il campanello, di essere stati accolti da delle ragazze vestite in maniera succinta.

Dopo aver controllato a tutti i documenti, si sono poi accorti che negli abitacoli dove venivano consumate le prestazioni sessuali, erano presenti molti clienti.

Stando a quanto riportato dalle accuse, le donne cominciavano con un massaggio, della durata di un quarto d’ora circa, per poi proporre ai clienti le suddette “prestazioni supplementari”.

Alcuni rifiutavano la loro proposta, ma la maggior parte accettava di buon grado questo trattamento speciale.

Senza dubbio il grande flusso di clientela del quale godeva questo centro massaggi a luci rosse è dato dal fatto che, tanti uomini, una volta provato il servizio condividevano la loro esperienza con gli amici, ed alcuni addirittura tramite social.

Il titolare dell’attività è stato prontamente segnalato alla Procura della Repubblica poiché, oltre al losco giro di prostituzione, sul posto sono state segnalate condizioni igienico sanitarie alquanto precarie.

La chiusura di questa singolare spa provocherà certamente ben più di qualche disappunto negli, ormai, affezionati clienti.

Giulia Calabrese

https://www.instagram.com/pontenews.it/

ULTIMI ARTICOLI DI IG:

PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più
COSTI BASSI, ALTA QUALITÀ

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: