LA MANIFESTAZIONE CHE ESALTA LA TRADIZONE; A PAVIA LA SPLENDIDA RIEVOCAZIONE STORICA: “PALIO DEL TICINO”

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

PAVIA – Il 12 giugno avrà luogo “Palio del Ticino”; una manifestazione atta a valorizzare la storica tradizione della città di Pavia e del suo territorio.

L’evento si terrà nel porticato del cortile e all’interno del Castello Visconteo.

Il tutto avrà inizio dalle ore 9 alle ore 20, e consentirà l’accesso libero e gratuito al pubblico nel Castello Visconteo dalle ore 8 alle ore 18.30.

I temi cardine della manifestazione saranno: la storia, la cultura, la tradizione e la valorizzazione a 360 gradi di tutto ciò che la zona del pavese ha da offrire ai turisti e non solo.

Questa iniziativa è particolarmente sentita dai cittadini pavesi, poiché trae origine da un fatto storico in particolare accaduto nel capoluogo.

VIAGGIO NELLA STORIA

Filippo Maria Visconti, Signore di Milano, mandò la sua flotta, capitanata da Pasino degli Eustachi, a battagliare contro l’imponente armata della Serenissima Repubblica di Venezia, comandata da Nicolò Travisano, che in quel momento stava risalendo il fiume per scagliare la propria offensiva ai danni dell’antica Ticinum, ma non aveva fatto i conti con le navi ducali che, muovendosi in anticipo, riuscirono ad anticipare la flotta di Travisano, sventando l’attacco.

Quando rientrarono a Pavia, le navi furono accolte in maniera trionfale.

I Pavesi decorarono le imbarcazioni con ogni genere di cianfrusaglia colorata a disposizione, comprese le divise degli ufficiali veneziani catturati in battaglia.

Da qui nacque il termine “Gran Pavese”.

L’evento, che sono sicura avrà ricadute economiche positive su tutto il tessuto commerciale e turistico della città. è sostenuto anche dal DUC (Distretto urbano del Commercio) che ha stanziato un contributo di 10.000 euro a favore della manifestazione. Credo che il Palio sia la manifestazione più rappresentativa e identificativa delle nostra città. Un momento di grande valore identitario che coinvolge tutte le realtà locali in modo trasversale” dichiara l’Assessore al Turismo, Commercio, Artigianato, Politiche economiche, Benessere e Tutela Animale Roberta Marcone.

Il programma dell’evento è il seguente:

Domenica 12 giugno, dalle 10.00 alle 18.00, al Castello Visconteo sarà possibile godersi una giornata intera riassaporando l’aria medievale attraverso la giostra medioevale a cavallo, la falconeria, gli sbandieratori e tanto altro ancora.

Sempre il 12, dalle ore 11.00, all’interno della Cattedrale Duomo di Pavia, si svolgerà la cerimonia di benedizione al cospetto del Duca filippo Maria Visconti e della Duchessa, a contornare il tutto musici e sbandieratori.

Sabato 4 giugno, sul Ponte Coperto, alle 19.30 si potrà deliziare il proprio palato con una cena di gala ammirando ed ascoltando ballerini e musicisti di fama internazionale. (Obbligatoria la prenotazione ai seguenti recapiti: 338.837.98.98
cenadigala@paliodelticino.com).

Domenica 12 giugno, a partire dalle 17.00, dal Castello Visconteo si avvierà il fantastico corteo; costumi, colori e storia che accompagneranno le persone per le vie del centro storico giungendo, in fine, al Ponte Coperto.

Una volta terminato il corteo si disputeranno, sia la gara di barcé sulla tipica imbarcazione Pavese, sia la Competizione ufficiale Fitarco (gara di arcieri) sulle rive del fiume Ticino sulla sponda del Borgo Ticino.

Giulia Calabrese

FOTO D’ARCHIVIO

Griglieria ed Enoteca con prodotti prevalentemente del territorio. Ci trovi in Via Bengasi, 2, 15057 Tortona AL – clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: