TORTONA – TANTI EVENTI PER CELEBRARE LA FESTA DELLA LIBERAZIONE

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

TORTONA – Lunedì 25 aprile, in occasione della Festa della Liberazione, il Comune di Tortona, insieme alla locale sezione dell’ANPI, ha organizzato una serie di eventi per onorare questa importante giornata.

Alle ore 9 è stata celebrata in Duomo la messa e successivamente si è svolto il corteo fino a Corso Leoniero per posizionare la corona d’alloro presso il cippo partigiano.

Hanno partecipato all’evento: il Presidente della sezione tortonese dell’ANPI, Marco Balossino, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, Pierluigi Rognoni, ed il Sindaco Federico Chiodi.

Nel pomeriggio, alle ore 15:30, nei pressi dell’ex edificio scolastico alla frazione Castellar Ponzano, è stata depositata la corona d’alloro accanto al monumento in ricordo di Bruno Prati, partigiano ucciso alla Benedicta nell’aprile del 1944.

LEGGI ANCHE:

FURTO NELLA FARMACIA CENTRALE DI STRADELLA; USATO TOMBINO PER SPACCARE LA VETRATA

STRADELLA – Nella notte tra il 19 ed il 20 dicembre, dei malviventi hanno fatto irruzione nella Farmacia Centrale di…

66ENNE TORTONESE CADE DAL TETTO A MOMPERONE; ORA IN PROGNOSI RISERVATA

MOMPERONE – Da una prima sommaria ricostruzione, un uomo di 66 anni, nella giornata di sabato 17 dicembre ha deciso…

PONTECURONE ACCENDE IL NATALE CON I TRADIZIONALI EVENTI ANNUALI

PONTECURONE – Pontecurone ha acceso il Natale, non solo con le luminarie, anche con eventi per piccoli e adulti. Grazie…

Inoltre è intervenuto anche Fabrizio Palenzona, che in passato è già stato Sindaco di Tortona e Presidente della Provincia di Alessandria, per ricordare il comandante partigiano e medaglia d’argento al Valor Militare Adriano Bianchi.

Ha avuto luogo, in occasione della Festa della Liberazione, la prima edizione del concorso “La Costituzione Oggi” rivolto alle scuole del territorio, promosso dall’ANPI e dalla Fondazione CR Tortona dedicata ad Adriano Bianchi, nel decennale dalla sua scomparsa.

La premiazione si è svolta subito dopo gli interventi ufficiali delle varie autorità presenti ed hanno collaborato: Renato Balduzzi, Antonella Ferraris e Angelo Barco che costituivano la giuria.

Le scuole che hanno collaborato sono state: CIOFS Centro di Formazione Professionale “San Giuseppe” con il 4’ anno del percorso tecnico delle produzioni alimentari (guidati dalla prof.ssa Silvia Pecorini), Istituto d’Istruzione Superiore “Marconi” con la classe 4’ AA Corso Chimica dei Materiali e Biotecnologie (prof.ssa Maria Angelica Genovese) e la classe 4’ AS Liceo delle scienze applicate (prof.ssa Maria Grazia Rolando); ODPF Istituto “Santachiara” con il 2’ anno Operatori della ristorazione- Preparazione degli alimenti e allestimento piatti (docenti Federica Barolo, Vittoria Castagnola, Elisa Ponassi, Paola Maria Repetto); il Liceo “Peano” con le classi 4’ A e 5’ A del Classico (professori Giacomo Raffo e Giuseppe Molaro) e il Laboratorio Teatrale del Liceo (prof.ssa Scuzzarella).

La scuola vincitrice, la 4′ AA dell’istituto “Marconi”, custodirà per un anno, fino alla prossima edizione del concorso, la bandiera della Brigata partigiana “Arzani”.

La direzione del premio è stata composta da: Giovanna Bianchi, Luisa Iotti, Maria Grazia Milani e Riccardo Prete.

Giulia Calabrese

Ristorante italiano Rivanazzano Terme – Clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: