PONTECURONE – “FESTA DELLA LIBERAZIONE” PER NON DIMENTICARE IL VALORE DELLA LIBERTÀ

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

PONTECURONE – Fatti storici che non devono essere dimenticati, tra questi, la Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista, festeggiata ogni anno il 25 aprile.

Pontecurone ha celebrato la giornata, organizzando un corteo, che dapprima si è riunito in Municipio, ha percorso via Roma e raggiunto Piazza Matteotti, dove è stata posizionata, come da tradizione, una corona d’alloro ai piedi del Monumento ai Caduti, che si ricorda, quet’ultimo essere stato realizzato da Enrico Astorri.

Dopo l’Inno nazionale, ha preso parola il Sindaco Giovanni Valentino D’Amico, sottolineando l’importanza di questa Ricorrenza: non dimenticare il valore della Libertà, che deve essere sempre protetta.

LEGGI ANCHE:

PONTECURONE – SOLIDARIETÀ A SCUOLA; PENNE, COLORI, QUADERNI E LIBRI PER I PICCOLI PROFUGHI UCRAINI

PONTECURONE/TORTONA – La solidarietà per la popolazione ucraina non cessa di esistere e la Protezione Civile di Pontecurone continuaContinua a leggere “PONTECURONE – SOLIDARIETÀ A SCUOLA; PENNE, COLORI, QUADERNI E LIBRI PER I PICCOLI PROFUGHI UCRAINI”

PONTECURONE – TORNA L’ATTESISSIMA “FESTA DELLA PRIMAVERA”; APPUNTAMENTO L’1 MAGGIO

PONTECURONE – Un tuffo nella Primavera con il ritorno – dopo 2 anni di fermo -, della tradizionale festaContinua a leggere “PONTECURONE – TORNA L’ATTESISSIMA “FESTA DELLA PRIMAVERA”; APPUNTAMENTO L’1 MAGGIO”

PONTECURONE – INCONTRO CON IL CAPITANO DEI CARABINIERI PER CONTRASTARE LE TRUFFE

PONTECURONE – Stasera, 21 aprile, alle ore 21:00, il Comune di Pontecurone, coadiuvato dal Capitano dei Carabinieri Lavigna, invitaContinua a leggere “PONTECURONE – INCONTRO CON IL CAPITANO DEI CARABINIERI PER CONTRASTARE LE TRUFFE”

La democrazia conquistata con la Resistenza. Essa non è acquisita una volta per sempre, ma va custodita e preservata attraverso la partecipazione alla vita della comunità e agli eventi organizzati dal Comune e dalle associazioni.“, ha condiviso il Comune di Pontecurone sui propri canali di comunicazione ufficiali.

Elisa Torlasco ha messo in evidenza il parallelismo storico fra il Risorgimento e la Resistenza, il contributo importante delle donne che hanno dato in quest’ultimo evento – in particolare delle “staffette” -, e ha letto una significativa testimonianza di Teresa Vergalli “Annusca”, staffetta partigiana in provincia di Reggio Emilia, tratta dall’antologia “Vite partigiane”, Quodlibet, 2016.

Annunci

In un secondo momento, il corteo si è spostato in Piazza Marconi, dove il il relatore Giorgio Fontana – introdotto dal presidente della locale sezione dell’ANPI Fabio Gandi -, ha denunciato il rischio della “retorica del 25 aprile”, che svuota di significato l’antifascismo, ha chiarito il termine di “banda” partigiana e ha invitato i presenti a leggere il romanzo di Beppe Fenoglio “Una questione privata”.

Akanksha De Sutti

Ristorante italiano Rivanazzano Terme . Clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: