PAVIA – “MEETING LIBERAZIONE” LA MANIFESTAZIONE SPORTIVA PAVESE PER FESTEGGIARE IL 25 APRILE

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

PAVIA – Lunedì 25 aprile 2022 si è tenuta al Campo Coni di Pavia la manifestazione sportiva di atletica leggera organizzata da Fidal Pavia e dalla Giunta che ha concesso il patrocinio al progetto “Meeting Liberazione”.

Questo evento è giunto alla 25esima edizione e grazie a Fidal Pavia e alla collaborazione di altre realtà sportive del territorio come: Nuova Atletica ’87, Atletica Casorate Primo e Unione Sportiva Milanese eccezionalmente per la prima volta si è svolto nella città di Pavia.

Il meeting ha previsto un ampio repertorio di gare delle varie discipline, rivolto agli atleti del settore giovanile federale.

L’amministratore ha concesso gratuitamente l’uso del Campo Coni dalle ore 9:00 alle 19:00. Il tutto ha avuto come scopo quello di promuovere lo sport a livello territoriale e di valorizzare anche l’impianto sportivo comunale.

Questa bella e salutare iniziativa, inoltre, ha dato benefici sia al tessuto commerciale che al turismo.

Il Primo Cittadino di Pavia, Mario Fabrizio Fracassi, per celebrare la Festa della Liberazione, ha parlato così: “Care Concittadine, Cari Concittadini, buon 25 aprile a tutti. Desidero aprire questo mio discorso ponendo l’attenzione su quanto sia oggi tristemente attuale il significato delle celebrazioni del 25 aprile.

LEGGI ANCHE:

La guerra che si sta continuando a combattere in Ucraina prosegue con il suo orrore. Quello che per noi è un giorno di festa, un momento in cui celebriamo la libertà, per altri popoli è un giorno di battaglia, di bombardamenti, di morte.

Sono vicino al popolo ucraino in patria e a coloro che hanno trovato rifugio e accoglienza in Italia, in Lombardia, a Pavia. La nostra città ha fatto e farà la sua parte grazie all’altruismo e alla generosità che contraddistingue le forza dell’ordine, i volontari e i cittadini tutti.

Cos’è la libertà? Un bambino di una scuola primaria ha risposto così: ” In Italia, nel secolo scorso, si era perduta la libertà ma è stata riconquistata con tanti sacrifici … Il mio bisnonno ha lottato per la libertà, è stato un partigiano e mi hanno raccontato che stava nascosto e gli portavano da mangiare e da bere … Per me la libertà è poter giocare e studiare.”

La libertà è un diritto ma spesso è stata una conquista, difficile e dolorosa e per questo va apprezzata ogni giorno anche in nome di chi ci ha donato, con il proprio sacrificio, lottando contro il nazifascismo, la possibilità di essere liberi. Grazie alle donne e agli uomini che hanno lottato per la libertà e a tutti coloro che li hanno aiutati e sostenuti, una rete fatta di coraggio e di valore.

Libertà è la possibilità di costruire il futuro.

Libertà è il poter concretizzare i sogni dei nostri bambini e dei nostri ragazzi.

Libertà è il poter vivere serenamente.

Libertà è il poter prestare aiuto a chi ne ha bisogno.

La Libertà è l’essenza del vivere.

Sento il dovere di ringraziare tutte le organizzazioni che ogni anno partecipano al ricordo del 25 aprile e che realizzano incontri anche rivolti ai giovani. Attraverso il vostro impegno, la libertà è celebrata ogni giorno e il suo valore è trasmesso quotidianamente.

Il 25 aprile e quello che questo giorno rappresenta appartiene a tutti i cittadini, senza divisioni.

Desidero concludere con le parole pronunciate da Papa Francesco
“si scelga la pace. Si smetta di mostrare i muscoli mentre la gente soffre. Per favore, non abituiamoci alla guerra, impegniamoci tutti a chiedere a gran voce la pace, dai balconi e per le strade… la pace è possibile, la pace è doverosa, la pace è primaria responsabilità di tutti”.

Viva il 25 aprile!
Viva la libertà!”

Giulia Calabrese

Ristorante italiano Rivanazzano Terme – Clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

"Pontenews" è un sito web d'informazione. Il sito è stato creato nel 2019 per permettere a tutti di usufruire delle notizie e di cooperare per fornirle. L'obiettivo è fare un'ottima informazione sui luoghi più remoti che troppo spesso vengono dimenticati perché poco conosciuti. La collaborazione con voi è importante e fondamentale. Per questo "Pontenews" vi ringrazia. Contiamo sul vostro sostegno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: