VOGHERA – “A CHE GIOCO GIOCHIAMO? 2022”: UN PROGETTO NATO PER COMBATTERE IL FENOMENO DELLA LUDOPATIA

CONTATTACI ALLO 0131 428105 PER MAGGIORI INFORMAZIONI

VOGHERA – Per contrastare il sempre più crescente fenomeno della ludopatia, è stato attivato il Progetto di prevenzione “A che gioco giochiamo? 2022”, mettendo a disposizione dei cittadini lo Sportello d’ascolto contro il Gioco d’azzardo patologico.
Lo Sportello è già operativo dal 19 aprile in tre Comuni: Voghera, Casei Gerola e Varzi
L’iniziativa – compresa nel Piano locale GAP di ATS di Pavia -, coinvolge il territorio di Voghera.

Gli orari dello Sportello d’ascolto sono i seguenti:

– Martedì a Casei Gerola, dalle ore 9:00 alle 13:00, presso gli uffici Comunali in Piazza Italia.

– Mercoledì a Voghera, dalle ore 14:00 alle 18:00, al centro intermedio “Baraonde” in via Rino Balladore, 4/A.

– Giovedì a Varzi, dalle ore 14:00 alle 18:00, negli uffici comunali in via Pietro Mazza, 4.

LEGGI ANCHE:

VOGHERA – CERCHI LAVORO? COMUNE E “LE VELE” TI AIUTERANNO!

VOGHERA – Cercare di fronteggiare la situazione attuale di crisi economica, proponendo un servizio gratuito ai cittadini in cerca di lavoro. In quest’ottica il…

VOGHERA CON “DONNA IN-DIFESA STALKING MOBBING”

VOGHERA – Il Comune di Voghera ha patrocinato il primo seminario di difesa personale rivolto alle donne nell’ambito del progetto “Donna in-Difesa Stalking Mobbing”.…

VOGHERA CON “CONTRIBUTO AFFITTI”: 338 SONO LE RICHIESTE PER ACCEDERE AL SERVIZIO

VOGHERA – Sono arrivate ben 338 domande, in seguito all’avviso pubblico sul contributo affitti. Attualmente le domande risultano in fase di istruttoria per vagliare…


Le attività dello Sportello sono a cura della Cooperativa sociale “La Collina” e realizzate a favore dei cittadini residenti nei Comuni del Piano di Zona dell’ambito territoriale Voghera e Comunità Montana Oltrepò Pavese come: Bagnaria, Borgo Priolo, Casei Gerola, Codevilla, Godiasco, Salice Terme, Rivanazzano Terme, Silvano Pietra, Torrazza Coste, Varzi, Voghera, Zavattarello, ecc.

Questo servizio mette in comunicazione la gente con le figure professionali più adatte al caso specifico: psicologi, avvocati, educatori, consulenti economici e molti altri. Offrendo un supporto ed informando i cittadini per quanto riguarda i servizi che il territorio fornisce, dando anche un sostegno alle loro famiglie.

In Italia il problema del gioco d’azzardo è più diffuso di quanto si possa pensare ed è una dipendenza riconosciuta al pari delle droghe e degli alcolici.

Molto spesso un ludopatico si ritrova da solo a dover affrontare questa lotta, ma con il giusto aiuto si può guarire da una patologia che influenza negativamente tanti aspetti della vita di chi ne soffre.

Giulia Calabrese

Ristorante italiano Rivanazzano Terme – Clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: