40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI GIUSEPPE TABACCO

Clicca per saperne di più

PONTECURONE – La passione per il ciclismo, il mettersi sempre in gioco, schivo e riservato, rispettoso del proprio privato; aspetti che furono riconosciuti a Giuseppe Tabacco, uomo dalla spiccata personalità.

Vincitore sulle due ruote – dal 1961 al 1963, atleta di Corsa Campestre del C.S.I. negli anni della fama del gruppo parrocchiale Aurora -, fu sempre in sella, nonostante abbia dovuto abbandonare l’agonismo ciclistico per dedicarsi agli studi e portare a casa un’altra “coppa”: la laurea in Economia e Commercio.

Un trionfo che lo portò alla Banca Popolare di Novara, dove avviò la sua carriera lavorativa.

Un incidente però troncò la sua vita: nel 1982, sabato 20 febbraio, mentre stava ritornando dal suo giro settimanale in bicicletta, cadde. Il fatto gli fu fatale.

A 40 anni dalla scomparsa, il 28 febbraio, la moglie Carla e i figli Luca e Gabriele ne commemorano la scomparsa, tenendo sempre viva la sua memoria.

Akanksha De Sutti

Ristorante italiano Rivanazzano Terme – Clicca per saperne di più
PUBBLICIZZATI CON PONTENEWS! – Clicca per saperne di più

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: