AUMENTO DI CONTAGI: IL COMUNE DI PONTECURONE ACCELERA SUI VACCINI

Clicca per saperne di più

MERCOLEDÌ 29 DICEMBRE LA PRIMA DOSE A CHI NON SI È ANCORA VACCINATO

PONTECURONE – Aumentano i contagi e le misure di contegno del Covid; da lunedì 27 dicembre, il Piemonte torna in zona gialla.

Così il Comune di Pontecurone ha fissato, per mercoledì 29 dicembre, la somministrazione della prima dose a chi ancora non si è vaccinato e desidera farlo. [L’articolo continua]

Ristorante italiano Rivanazzano – Clicca per saperne di più

L’appuntamento è dalle ore 15.30 alle 18.30, in Centro Vaccinale di Pontecurone, via Emilia, 76.

Ancora, seppur in minor numero i non vaccinati che purtroppo fanno aumentare i casi di Covid negli ospedali.

Un quadro della situazione attuale, condiviso degli ospedali sentinella di Fiaso (Federazione Italiana Aziende Sanitarie Ospedaliere), mette in luce un’altra problematica: la percentuale di ricoveri pediatrici raddoppia e sale del 96%. [L’articolo continua]

Tutti bambini non vaccinati, tra questi la metà ha genitori non vaccinati.

A differenza delle precendenti ondate di contagi, che risparmiavano i più piccoli, ora il Covid sembra preferire l’età infantile.

Siamo di fronte a due epidemie: una che corre e riguarda i “no vax” che finiscono in rianimazione e sviluppano forme gravi della malattia da Covid; una più lenta che coinvolge i vaccinati, per lo più persone di età avanzata e con gravi patologie pregresse, e che non hanno ancora fatto la terza dose – commenta il Presidente Fiaso Giovanni Migliore ai microfoni di Rai News-. Questo evidenzia ancora di più l’importanza della vaccinazione nella protezione dalla malattia e in particolare l’anticipazione della terza dose per i fragili. [L’articolo continua]

Annunci

Il report degli ospedali sentinella evidenzia come anche i minori possano essere colpiti dal virus e finire in ospedale: per chi ha più di 5 anni è necessario vaccinarsi, per i bambini fino a 4 anni, invece, l’unica protezione che possiamo offrire è quella di chi li circonda e in particolare dei genitori. Vaccinarsi significa proteggere se stessi e proteggere gli altri.”.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: