PRODOTTI COSMETICI E FARMACEUTICI NON AUTORIZZATI; DOPO LE INDAGINI, IL SEQUESTRO

PAVIA – A seguito di un’approfondita ispezione, realizzata per le numerose segnalazioni di movimenti sospetti, i Carabinieri della Stazione di Pavia, del NAS di Cremona, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pavia e del Nucleo Cinofili di Casatenovo, e la Polizia Locale di Pavia, nel pomeriggio di ieri martedì 25 maggio, hanno deferito in stato di libertà una proprietaria di un esercizio abusivo della professione di farmacista; quest’ultima importava e commercializzava dei farmaci non autorizzati. [L’articolo continua]

Annunci

Alla proprietaria sono stati trovati 78 confezioni di farmaci antibatterici ed antinfiammatori privi di autorizzazione alla vendita e di 581 confezioni di prodotti cosmetici privi di etichetta esplicata in lingua italiana;

Le indagini hanno anche portato a deferire un avventore di 30 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso, grazie all’unità cinofila antidroga “OCSI”, di grammi 12 di “hashish” suddivisi in dosi.

Entrambi di origini nigeriane.

L’area in argomento continuerà ad essere oggetto di costante attenzione da parte di Carabinieri e Polizia Locale di Pavia.

Redazione Pontenews

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: