CAMBIA IDENTITÀ PER RIMANERE LATITANTE: I CARABINIERI DI CASALE MONFERRATO LO HANNO SCOVATO

CASALE MONFERRATO – Ordine di carcerazione per il reato di possesso di documento di identificazione falso commesso nel 2013. Eseguito dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NOR di Casale Monferrato – durante i controlli sul territorio, impiegando 25 pattuglie e dopo un’attenta attività di ricerca anagrafica di soggetti con nominativi simili -, ha condotto all’arresto di un 28enne di origini turche, che usava un alias per nascondere la vera o presunta identità con cui era ricercato.

Il NOR – dopo aver constato che il secondo documento d’identità del 28enne, ovvero un cittadino turco con un nome simile a quello contenuto nella richiesta dell’A.G., residente regolare in Casale e impiegato come pizzaiolo, non combaciava con il primo contenuto negli atti giudiziari, nonostante le impronte successivamente fossero sempre dello stesso uomo -, ha tratto in arresto il latitante.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: