INAUGURATO IL SECONDO DEFIBRILLATORE. LA DEDICA AL VICECOMANDANTE ANDREA GASTALDO

INTERVISTA AL SINDACO FEDERICO CHIODI: “L’ULTIMO GIORNO ERA CON NOI”

TORTONA – La sanità diventa sempre più smart, grazie al secondo nuovo defibrillatore – acquistato dal Comune con i fondi ricevuti dai dipendenti comunali e dagli stessi membri dell’amministrazione tortonese – inaugurato oggi, lunedì 10 maggio, alle 16.30, presso il Cortile del Municipio.

A presidiare all’incontro, i rappresentanti della Protezione Civile, Carabinieri, Polizia ed il Questore di Alessandria, Sergio Molino. [L’articolo continua]

Annunci

Importante sottolineare, che questo evento è stato dedicato alla memoria del Vicecomandante della Polizia Locale, Andrea Gastaldo, ed in merito al ricordo di questa importante figura, il Sindaco di Tortona, Federico Chiodi, ai nostri microfoni, ha espresso il seguente pensiero: “Questo defibrillatore è simbolo di qualcosa che sostiene la vita. Aiuta a salvare vite. È bello poterlo dedicare ad Andrea Gastaldo, che nella sua carriera, ha lavorato principalmente per aiutare a rendere la vita dei tortonesi migliore e più sostenibile. Anche nel suo ultimo giorno di lavoro era con noi a salvare delle vite presso la Casa Madre delle Suore di Don Orione, e quindi, anche lì, l’ultimo giorno era con noi. All’unità di crisi ha contribuito molto. È diventato un tortonese adottivo, anche se era originario di Ovada. Tutti lo ricordano nei migliori modi possibili. Ci sembrava solo giusto commemorarlo così.“. [L’articolo continua]

LEGGI ANCHE:

Alla domanda da noi posta circa il numero di defibrillatori presenti e in che zone sono stati collocati, il Sindaco ha risposto: “Attualmente c’è una mappatura di quelli già presenti in strutture private, come palestre, scuole, farmacie… ma ne stiamo piazzando anche in luoghi pubblici. Il primo è stato inaugurato in Piazza Duomo, questo è il secondo nel cortile del Municipio, chiaramente a disposizione dell’utenze del Municipio, dei cittadini e dei dipendenti dell’ASL, ma anche per gli abitanti qua delle case popolari. Chiaramente vorremmo andare avanti nei punti nevralgici della città, in modo che tutti possano sapere di avere un’assistenza gratuita. Inoltre a questo si accoppiano i corsi che stanno facendo Croce Rossa e Misericordia per educare le persone all’utilizzo del defibrillatore e comprendere il modo adeguato per compiere il massaggio cardiaco, che ho fatto anch’io tra l’altro… posso garantire: funziona bene. Questo ci permetterà senz’altro di avere una città più sicura.“.

Si precisa che è possibile accedere ai corsi – solitamente organizzati la domenica mattina per venire incontro alle esigenze dei cittadini -, contattando la Croce Rossa o la Misericordia di Tortona.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

"Pontenews" è un sito web d'informazione. Il sito è stato creato nel 2019 per permettere a tutti di usufruire delle notizie e di cooperare per fornirle. L'obiettivo è fare un'ottima informazione sui luoghi più remoti che troppo spesso vengono dimenticati perché poco conosciuti. La collaborazione con voi è importante e fondamentale. Per questo "Pontenews" vi ringrazia. Contiamo sul vostro sostegno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: