LA TECNOLOGIA NON SI FERMA, A TORTONA SÌ

DUE NUOVE APP PER IL PARCHEGGIO SARANNO DISPONIBILI DA LUNEDÌ

TORTONA – Da lunedì 10 maggio sarà possibile pagare la sosta nei parcheggi delimitati dalle strisce blu a Tortona, utilizzando due app per smartphone, entrambe scaricabili gratuitamente online sulle piattaforme Google Play Store (per i sistemi Android) e Apple Store (per i dispositivi iOS).

Sosta+ applicazione mobile proprietaria di SCT Group Srl, è una app gratuita per l’utente e facile da usare. Consente di pagare direttamente dal telefono i minuti di sosta effettiva lasciando la sosta aperta, prolungando il periodo di parcheggio senza dover ritornare alla propria vettura e solo per il tempo effettivo della sosta. Il servizio è stato avviato direttamente dal Comune di Tortona (per un costo annuo di 3.000 euro, comprensivo della licenza d’uso anche dell’app Park Manager utilizzata dagli ausiliari del traffico per verificare la corretta attivazione della sosta tramite il controllo della targa dell’auto).

Come funziona: una volta scaricata l’app è necessario registrarsi, verrà così creato un personale “borsellino elettronico”: Una volta parcheggiato il proprio veicolo, sarà possibile attivare il pagamento in modalità aperta. Il sistema. grazie al GPS interno, riconosce già la zona di pagamento e la corrispondente tariffa applicata. La sosta verrà prorogata fino alla chiusura da parte dell’utente. Trascorso un certo lasso di tempo senza interventi il sistema invierà un alert all’utente, al fine di evitare inutili perdite di denaro e reclami. Si potrà attivare il pagamento in modalità prepagata, con tempo di sosta già definito, con la possibilità di prorogarla in qualsiasi momento dall’utente, anche in modalità aperta, pagando l’esatto tempo di sosta fruito.

Costi: Sosta+, rivolta principalmente ai residenti a Tortona, non comporta alcun costo di commissione per l’utente. Al fine di incentivare l’uso della app l’Amministrazione Comunale ha disposto, per quanti l’attiveranno, dieci muniti di sosta gratuita al giorno.

Easypark è l’altro servizio che sarà attivo da lunedì prossimo, fornito invece dalla società ICA che gestisce i parcheggi a pagamento in città, ed è rivolta principalmente a quanti provengono da fuori città. Consente agli automobilisti di attivare, terminare e pagare la sosta su strisce blu dal proprio smartphone. [L’articolo continua]

LEGGI ANCHE:

TORTONA PER L’OSPEDALE: IL SOSTEGNO ALLA SANITÀ

TORTONA – Venerdì 23 aprile si è svolta l’assemblea del Comitato Tortona per Ospedale Civile, costituito il 19 marzo 2020 per raccogliere…

Leggi tutto

TORTONA RIPARTE CON NUOVE INIZIATIVE ESTIVE

L’Amministrazione Comunale di Tortona sta lavorando alla programmazione delle manifestazioni estive: molte le iniziative già definite e tante quelle che si stanno…

Leggi tutto

TORTONA: LA BIBLIOTECA CIVICA INSIEME AI GIOVANI LAUREANDI

TORTONA – La Biblioteca Civica di Tortona “Tommaso de Ocheda” è sempre più vicino ai giovani studenti. Proprio lo scorso 26 ottobre,…

Leggi tutto

Attiva in 20 Paesi nel mondo, in oltre 2.200 città, di cui 470 in Italia, EasyPark è la più diffusa applicazione per la sosta in Italia e in Europa: l’area di sosta e la relativa tariffa vengono visualizzate automaticamente tramite geolocalizzazione; è possibile prolungare la durata della sosta direttamente dal cellulare, ovunque ci si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto, pagando solo il tempo di sosta effettivamente consumato in base alle tariffe stabilite dall’Amministrazione comunale. Si può utilizzare il servizio in tutte le città, italiane ed estere, in cui è

attivo; fra queste anche Alessandria, Valenza, Casale Monferrato e Ovada. Con l’app EasyPark a Tortona è possibile acquistare anche l’abbonamento di sosta mensile.

Come funziona: per utilizzare EasyPark, è necessario scaricare l’app, inserire il numero di cellulare e disporre di carta di credito, anche prepagata, dei circuiti Visa, Mastercard o American Express.

Le informazioni richieste per iniziare la sosta sono il “codice area di sosta”, riportato sull’app EasyPark attivando la geolocalizzazione e visibile anche sui parcometri e sui cartelli stradali, il numero di targa del veicolo proposto automaticamente dopo il primo inserimento e l’orario previsto di fine sosta che potrà essere prolungato o interrotto anticipatamente al rientro in auto. Gli ausiliari del traffico possono verificare la corretta attivazione della sosta tramite il controllo della targa dell’auto.

Costi: per gli utenti privati che sostano a Tortona, il servizio EasyPark prevede una commissione di 0,29 € o 0,39 €, a seconda dell’area, da aggiungere al costo della sosta effettuata. Chi utilizza spesso il servizio a Tortona o in tutte le altre città in cui è disponibile, può invece optare per un “pacchetto” a canone fisso mensile di 2,99 €, senza nessuna commissione sulle singole soste.

La commissione EasyPark per l’abbonamento di sosta mensile a Tortona è di 1,90 €. Per maggiori informazioni: www.easyparkitalia.it.

Finalmente anche a Tortona sarà possibile effettuare il pagamento della sosta tramite smartphone, come in tutte le principali città italiane – dichiarano gli Assessori Mario Galvani e Luigi Bonetti – un modo per semplificare le modalità di pagamento e consentire una tariffazione ‘puntuale’ rispetto al tempo di sosta effettivo. L’app fornita direttamente dal Comune, Sosta+, non prevede nessun costo per gli automobilisti, mentre Easypark è disponibile con una commissione. Per questo riteniamo che siano rivolte a due target differenti: la prima ai residenti che utilizzano le zone blu, la seconda invece a quanti, anche provenienti da fuori città, ne usufruiscono già altrove e potranno ora utilizzarla anche a Tortona”.

Ufficio stampa: Comune Tortona

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: