INCENDIO A PONTECURONE: RISCHIATA LA RISSA

PONTECURONE – Incendio a Pontecurone nella giornata di oggi, lunedì 26 aprile.

Le fiamme hanno iniziato ad avvolgere un garage di proprietà privata – situato nella zona dell’Esso – intorno alle 17:50.

Subito sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco, che hanno domato le fiamme con difficoltà.

Le cause, ancora incerte, sono state frutto di una potenziale rissa, “seconda protagonista” della giornata, avvenuta proprio mentre i Vigili del Fuoco erano impegnati nell’operazione.

LEGGI ANCHE:

PONTECURONE: INCENDIO NEL PARCHEGGIO DEL GULLIVER

PONTECURONE – Oggi, venerdì 16 aprile, intorno alle 12.00, è scoppiato un incendio nel parcheggio del Gulliver. Gli addetti…

Leggi tutto

INCENDIO A VIGEVANO: SOCCORSE 9 PERSONE

VIGEVANO – Incendio a Vigevano nella notte tra il 30 e il 31 marzo. Le fiamme sono divampate in…

Leggi tutto

AXA PAVIA BF ASSICURAZIONI & PONTENEWS: LA COLLABORAZIONE CHE VOLGE A FAVORE DEL CLIENTE

UNA RETE DI COLLABORAZIONI PER ESSERE PIÙ PRESENTI SUL TERRITORIO: SPORT, SANITÀ, LAVORO ED INFORMAZIONE CON AXA BF ASSICURAZIONI…

Leggi tutto

Gli animi hanno iniziato a scaldarsi insieme all’ambiente: un uomo ha esordito nella scena incolpando della natura dell’incendio, una persona che probabilmente conosceva bene.

Un terzo uomo ha prontamente messo fine alla rischiosa situazione, allontanando i due soggetti.

L’incendio non ha coinvolto persone.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Akanksha De Sutti

PRECISAZIONE: Il secondo video mostra il momento in cui interviene la terza persona per evitare la rissa

AGGIORNAMENTO

La nostra Redazione ha ricevuto un aggiornamento da una delle persone coinvolte nel fatto: è stato precisato che non si sarebbe trattato di un “rischio rissa”, ma di un semplice chiarimento per comprendere il motivo dell’incendio.

L’apprensione per l’incendio, avrebbe potuto indurre ad aver alzato i toni, poiché arieggiava parecchia preoccupazione da parte di entrambe le due persone convolte nel confronto.

Di seguito riportiamo ulteriore materiale, che ci è stato inviato da fonte volutamente anonima.

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: