PONTECURONE CONTRASTA L’INCIVILTÀ CON MULTE PIÙ SALATE

PONTECURONE – Troppi incivli la fanno sempre franca ed è per questo che il Comune di Pontecurone, la settimana scorsa, ha deciso di adottare misure più rigide per far rispettare le regole.

In seguito alla modifica apportata agli articoli 24, 25, 26, 27 e 28 del Regolamento di Polizia Comunale per i reati d’inciviltà da abbandono di rifiuti e d’insudiciamento del suolo pubblico, coloro che sporcano le strade, sono multati dai 50 ai 500 €, anziché dai 25 ai 250 €, se a sporcare il suolo sono le deiezioni degli animali domestici, la sanzione va dai 100 ai 500 €.

Previsto anche il divieto assoluto di versare liquidi e sostanze simili; i trasgressori devono pagare dai 50 ai 500 € di multa. [L’articolo continua]

Annunci

Per quanto riguarda l’abbandono dei rifiuti, la sanzione prevista va dai 100 ai 500 €, mentre quella riguardante la non osservanza delle modalità di raccolta e smaltimento dei rifiuti, prevede una multa che va dai 50 ai 500 €.

L’inasprimento delle sanzioni, sono dovute principalmente ad una continua superficialità che la gente adotta nel rispettare l’ambiente, il paese e gli abitanti di quest’ultimo.

Tra le piattaforme dove sono state raccolte la maggior parte delle legittime lamentele, vi è Facebook: foto, commenti indignati per la situazione, hanno portato ad adottare misure più rigide.

La speranza è di porre un freno a queste situazioni raccapriccianti di maleducazione e non curanza del prossimo e della natura.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: