PAVIA: OBIETTIVO CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE

CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIÙ

NUOVO PROTOCOLLO D’INTESA TRA LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PAVIA E IL COMUNE

PAVIA – La violenza di genere è ancora molto diffusa e proprio per questo motivo, è stato approvato il Protocollo d’Intesa tra la Procura della Repubblica di Pavia e il Comune.

Obiettivo la formazione di unità di personale del Comando di Polizia Locale volte a favorire il contrasto della violenza di genere e dei crimini ad essa connessi; attraverso un valido supporto ai magistrati – grazie all’affiancamento del personale della Polizia Locale al personale addetto all’Ufficio Reati del Giudice di Pace e il personale della Procura della Repubblica; viene garantita maggior esperienza professionale nella trattazione di condotte violente fisiche e psichiche, in ambito domestico. [L’articolo continua]

LEGGI ANCHE:

VIOLENZA IN FAMIGLIA: UN 40ENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Novi LigureI Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia un 40enne,resosi responsabile di maltrattamenti reiterati nel tempo nei…

Leggi tutto

NO ALLE DISCRIMINAZIONI! PAVIA SOSTIENE LE VITTIME DI VIOLENZA

PAVIA – Ascolto, orientamento e accompagnamento sono le azioni che stanno più a cuore al Comune di Pavia, che è sempre…

Leggi tutto

GIORGIO MARCHESE È IL NUOVO DIREGENTE DELL’UOC “OSTETRICIA E GINECOLOGIA” DI VOGHERA E BRONI – STRADELLA

ASST Pavia, con deliberazione n.163 dell’8 marzo 2021, ha conferito al Dott. Giorgio Marchese le funzioni di Direzione dell’UOC “Ostetricia e…

Leggi tutto

Creare una rete sempre più ampia e salda – in un’ottica di collaborazione costante – è la meta del Protocollo d’Intesa.

I corpi di polizia locale, nonostante le ridotte risorse, sono in costante evoluzione e necessitano di sempre maggiori competenze e professionalità – dichiara Pietro Trivi, Assessore alla Polizia Locale – “Per consentire di apportare un significativo contributo all’Autorità Giudiziaria sia durante la fase investigativa sia durante il procedimento per gravi reati, quali sono certamente quelli in materia di violenza domestica e di genere. Credo sia un’ottima iniziativa, concertata con il Procuratore della Repubblica di Pavia, Dott. Mario Venditti, che consentirà agli agenti della Polizia Locale di acquisire competenze in una materia delicata, che richiede, per essere adeguatamente trattata, anche di tanta sensibilità”.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: