3MILA EURO A PRODOTTO: CUCCIOLI DI CANE VENDUTI ILLEGALMENTE

ROMA – Un donna disoccupata di 43 anni, aveva trovato un modo per fare comunque soldi; per via illegale. Vendeva merce al costo di 3mila euro a prodotto; il prodotto era un cucciolo di cane.

A scoprire il caso, sono stati i Carabinieri del NAS di Roma, che in collaborazione con i militari di Porta Portese, hanno perquisito su mandato l’abitazione della venditrice di animali, scoprendo 44 cani di razza “bassotto”; sconosciuta la provenienza dei cuccioli. [L’articolo continua]

Durante l’indagine sul posto, i militari hanno trovato libretti veterinari, timbri falsi, vaccini (pari a 64 dosi), solventi, siringhe e altri medicinali veterinari.

Ad ora i cuccioli, sono stati sequestrati dall’ASL competente; nelle mani di qualcuno che non li vede come prodotti, ma come esseri viventi.

Akanksha De Sutti

Seguici anche su Instagram e Facebook!

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: