CANE ABBANDONATO DURANTE LA CACCIA -PENSIONATO INTERROMPE LE RICERCHE E NON DENUCIA LA SCOMPARSA

CASALE MONFERRATO – I Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato hanno denunciato in stato di libertà per abbandono di animali un pensionato della provincia di Bergamo con pregiudizi di polizia.

La vicenda ha avuto inizio il 19 dicembre scorso, quando un automobilista notava un cane abbandonato e ferito sul ciglio della strada in località Torrione di Costanzana (VC), lungo la S.P.24, che recuperava e consegnava alle Guardie Zoofile del Comune di Morano sul Po. Il cane, un bassotto tedesco di circa un anno di nome Whisky, veniva sottoposto a cure mediche presso l’Istituto Veterinario di Novara per le numerose ferite causate da pallini di piombo generalmente contenuti nel munizionamento da caccia. [L’articolo continua dopo la pubblicità]

Annunci

L’animale, provvisto di microchip, risultava di proprietà del pensionato che, convocato dai Carabinieri del luogo di residenza, confermava di averlo smarrito nel corso di una battuta di caccia nel vercellese, limitandosi a una breve e infruttuosa ricerca, omettendo di denunciarne la scomparsa, motivo per cui veniva segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Attualmente il piccolo Whisky è stato affidato alle cure delle Guardie Zoofile volontarie, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Ufficio stampa: LEGIONE CARABINIERI “PIEMONTE E VALLE D’AOSTA” Comando Provinciale di Alessandria

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: