LA SOLIDARITÀ NON SI FERMA QUI: ULTERIORI BUONI SPESA DALLA PROSSIMA SETTIMANA

TORTONA – La solidarietà non fa pausa; a dimostrarlo è Tortona. Dalla comunicazione del Comune – avuta a seguito della riunione di martedì 19 gennaio -, si evince che saranno distribuiti a partire dalla prossima settimana, altri buoni spesa, che attinti dai fondi non utilizzati a dicembre, erano parte dello stanziamento statale; nel complesso, ammontava a 144.464 euro. La somma era stata già impegnata totalmente per l’acquisto di buoni presso i supermercati cittadini, che già la scorsa primavera avevano aderito a questa operazione.

A dicembre, 467 le domande soddisfatte, per un valore di 113.550 euro, alle quali si erano aggiunti
ulteriori 4.487 euro; omaggio di alcuni punti vendita aderenti.

Complice la piattaforma – messa a disposizione dal sito del Comune -, che ha connesso e accorciato le distanze tra cittadini ed ente comunale; unica variante rispetto alle procedure che gli interessati dovevano intercorrere nelle scorse richieste, è la non più necessità di rinviare la domanda, poiché l’assegnazione si baserà sui dati raccolti a dicembre, prendendo in considerazione alcuni criteri di massima: beneficiari che non siano percettori di altri sussidi pubblici (pensioni, reddito di cittadinanza, etc.); lavoratori con contratti atipici rimasti senza impiego; lavoratori autonomi o a partita Iva che hanno sospeso o chiuso l’attività; nuclei familiari in situazione di difficoltà, perché particolarmente colpiti dalla crisi Covid-19.

Questo è un importante traguardo, ottenuto grazie al miglioramento dell’assetto organizzativo:

In generale l’operazione “distribuzione buoni” risulta andata a buon fine sia per l’aspetto organizzativo, sia per il grado di soddisfazione espresso dagli utenti; l’esperienza maturata in seguito alla prima distribuzione effettuata a marzo ha contribuito a migliorare il servizio, garantendo anche una più equa assegnazione, garantendo la gradualità rispetto alla condizione economica dei richiedenti ed evitando il rischio di assegnare buoni a quanti non ne avessero diritto.“.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: