MURISENGO – CONVIVENTE GELOSO: AGGREDISCE LA PROPRIA COMPAGNA E IL FIGLIO

I Carabinieri di Murisengo, al termine delle indagini scaturite dalla querela presentata dalle vittime, hanno deferito in stato di libertà per maltrattamenti contro familiari, atti persecutori, lesioni personali aggravate e percosse un 47enne, già convivente con una delle parti lese, che per motivi di gelosia si rendeva responsabile di reiterate vessazioni nei confronti della donna, culminate in una violenta aggressione alla stessa e al figlio, sopraggiunto in difesa della madre. La donna riportava un trauma contusivo al braccio, refertato dai sanitari dell’ospedale di Casale Monferrato.

Ufficio Stampa: LEGIONE CARABINIERI “PIEMONTE E VALLE D’AOSTA”
Comando Provinciale di Alessandria

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: