COMBUSTIONE ILLECITA DI RIFIUTI A BOSCO MARENGO: DEFERITI IN STATO DI LIBERTÀ UN 22ENNE ED UN 73ENNE

Combustione illecita di rifiuti pericolosi e non. Il fatto si è verificato a Bosco Marengo e ad intervenire sono stati i Carabinieri del posto, che hanno deferito in stato di libertà i due protagonisti: un 22enne ed un 73enne.

L’ACCADUTO

All’interno del cortile di una cascina, allo scopo di smaltire i rifiuti, i due deferiti, stavano incendiando una catasta di bottiglie in plastica, carta, ramaglie, un materasso e alcuni barattoli di vernice. I Carabinieri, notata la colonna di fumo, hanno intervenuto tempestivamente chiamando i Vigili del Fuoco e sottoponendo a sequestro il cumulo di rifiuti.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: