PONTECURONE: RIATTIVATO IL “SERVIZIO DI ASSISTENZA A DOMICILIO DELLA POPOLAZIONE”

Il Comune di Pontecurone, insieme al locale Gruppo di Protezione Civile, vista la situazione Covid-19, ha riattivato il servizio di ASSISTENZA a DOMICILIO della POPOLAZIONE. Di seguito riportiamo il Comunicato stampa del Comune:

“L’evoluzione della curva epidemiologica ha reso necessario l’introduzione di nuove misure per la gestione dell’emergenza da Covid-19 contenute nel D.P.C.M. dello scorso 3 Novembre 2020 in vigore dal 6 Novembre.
L’ordinanza del Ministero della Salute del 4 Novembre 2020 ha inserito la Regione Piemonte nell’area n. 4 ad Alto Rischio – Zona Rossa.

L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il locale Gruppo di Protezione Civile, ha riattivato il SERVIZIO di ASSISTENZA a DOMICILIO della POPOLAZIONE.

Il servizio, completamente gratuito, è rivolto alle persone affette da Covid-19 obbligate alla permanenza domiciliare o all’isolamento fiduciario e agli ultrasettantenni soli o senza parenti e prevede la consegna di farmaci e generi di prima necessità a domicilio.
La spesa e i farmaci, a carico del richiedente, saranno ritirati presso il supermercato e/o l’esercizio commerciale indicato dagli interessati.
Le consegne saranno effettuate nelle giornate di Martedì e Venerdì.

Per le prenotazioni è possibile rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 12:00 al
numero 0131 8852 o via mail all’indirizzo protocollo@comune.pontecurone.al.it
I volontari coinvolti nel servizio saranno muniti di tutti i dispositivi di sicurezza igienico sanitari
prescritti dalle norme in vigore per contrastare il Covid-19.
Il contenimento del numero di contagi dipende dal comportamento di ognuno di noi:
rispettiamo regole e prescrizioni e ancora una volta uniti ce la faremo.

Pontecurone, 18/11/2020
L’Amministrazione Comunale”

Redazione Pontenews

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: