OSPEDALE DI VOGHERA: DOPO LA FASE DI EMERGENZA SANITARIA, RIPRENDE L’ABITUALE ATTIVITÀ ALL’U.O.C DI CARDIOLOGIA

08/06/2020

 L’Unità Operativa Complessa di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Voghera, ha ripreso l’abituale attività, da venerdì 5 giugno, dopo la fase di emergenza sanitaria, causata dalla pandemia Covid -19.

L‘attività di ricovero, diretta dal Dott. Pietro Broglia, affiancato da un’equipe Medica composta dagli Specialisti Dott. Bernardo Albonico, Dott. Luca Ballerini, Dott. Carlo Bosatra, Dott.ssa M. Lorainne Breghi, Dott. Marco Griffini, Dott. Riccardo Osti, Dott. Michele Pasotti, Dott.ssa Elisabetta Colombi, è stata ripristinata con i medesimi posti letto pre-pandemia, ovvero 16 di degenza ordinaria riservati a pazienti di area medica, e 6 posti di Unità Coronarica.

La notizia è stata resa nota dal Direttore Medico del Presidio Ospedaliero Oltrepo’, Dott. Paolo Valentini, che ha informato della disponibilità di ulteriori ambulatori per le attività facenti capo all’U.O.C.: un ambulatorio di cardiostimolazione, di emodinamica, con possibilità di effettuare esami coronarograficied angioplastiche, di ecocardiografia con possibilità di praticare eco-stress, di ergometria Holter ECG e monitorizzazione della pressione arteriosa per 24 ore, di ECG più visita, ambulatori specialistici post infarto e per cura dello scompenso cardiaco.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: