MICHELE BRAIT, DIRETTORE GENERALE DI ASST PAVIA, SCRIVE UNA LETTERA

24/03/2020

Abbiamo avuto uno sconvolgimento organizzativo senza pari, in pochissimi giorni la nostra azienda ha cambiato completamente assetto, potenziando l’area internistica e creando di fatto, reparti di malattie infettive.”

Il Direttore Generale, Michele Brait, ha scritto una lettera rivolta a tutti coloro che stanno gestendo il caso Covid -19; Chi in prima linea, chi si occupa della parte tecnica gestionale.

Affermando che:Abbiamo avuto uno sconvolgimento organizzativo senza pari, in pochissimi giorni la nostra azienda ha cambiato completamente assetto, potenziando l’area internistica e creando di fatto, reparti di malattie infettive.”

Ha riconosciuto il lavoro e l’impegno di tutti:

Chi in Pronto Soccorso, chi in Reparto, chi in Farmacia, chi negli Uffici, tutti lavorano, certamente con diversi livelli di fatica, ma con medesimo desiderio di dare il proprio contributo”.

Sono state create delle unità di crisi interna e, via via, sono state svolte molte azioni la cui complessità cresce con il crescere dei bisogni e della domanda di assistenza.

Afferma inoltre che stanno lavorando ad un miglioramento delle attività di supporto quali: “l’attivazione di servizi di telemedicina per seguire a casa loro i pazienti positivi dimissibili.”.

Questo perché è statoriorganizzato il modello hub e spoke, concentrando i pazienti critici sui tre ospedali hub dotati di terapia intensiva e/o di guardia AARR (Stradella, Vigevano e Voghera), mentre i pazienti meno critici sono stati predisposti in quelli spoke.

Michele Brait ringraziando tutti quanti conclude: “Voglio unirmi con estrema gratitudine e con orgoglio a questi sentimenti diffusi e dire grazie a tutti per quanto state facendo.[…] Con l’augurio che tutto passi presto, voglio confermare a tutti, il sostegno delle decisioni e delle azioni che verranno collegialmente assunte, l’orgoglio nel lavorare con il team dei professionisti di ASST Pavia e la vicinanza soprattutto a coloro che nel loro cuore straziato vedono ed agiscono, aggrappati ad un senso etico e di coscienza, spesso violentati dalla contingente situazione.”.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: