VIOLENTA RISSA ALLA NOTA AZIENDA MILIARDO YIDA

15/07/2020

Rissa presso la nota azienda Miliardo Yida, sulla strada tra Pontecurone e Tortona. In precedenza la nostra testata aveva già affrontato questo argomento; il tema era lo sciopero da parte di alcuni dipendenti per le condizioni di sicurezza non idonee a lavoro, gravi violazioni salariali contrattuali e fiscalicomportamento antisindacale e mobbing.

Stamattina, 15 luglio, intorno alle 6.30, sulla base delle testimonianze di ex dipendenti dell’azienda, presenti sul posto, è avvenuta un’accesa rissa, che ha principalmente coinvolto il titolare dell’azienda ed un ex subalterno. Nove sul posto, che hanno documentato la lite con foto.

L’ex-dipendente, preso di mira durante lo scontro fisico, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al fatto.

Descrive l’avvenuto spiegando di essere stato subito bersagliato violentemente dal titolare; strattonato a tal punto da sgualcire la maglia.

Prima però, il fatto descritto anche dai nove testimoni – la maggior parte interrogati dalla nostra testata -, è ben più grave; appena ha visto la presenza dei contrariati fuori dalla struttura,

probabilmente attraverso le telecamere di sicurezza, il titolare, ha preso un coltello all’interno della struttura e si è diretto verso i presenti per intimidirli.

Per fortuna, precisa un testimone, grazie ad una bici, hanno disarmato la persona, facendo incastrare il coltello in mezzo alle ruote.

Dopo la violenta rissa, sono riusciti finalmente a calmare gli animi.

Immediatamente sono stati chiamati i Carabinieri di Tortona e la Digos, che sono giunti sul posto intorno alle 8 del mattino.

Alla domanda se hanno interpellato l’ASL, hanno risposto che nonostante le molte segnalazioni, non hanno ricevuto alcun feedback, e che quindi non sono stati effettuati adeguati controlli all’interno della struttura.

Riproduzione e Riservata

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: