MIGLIORAMENTI SITUAZIONE COVID. IL SINDACO FEDERICO CHIODI AGGIORNA I CITTADINI

07/05/2020

Come confermano i dati, che anche noi diamo quotidianamente, il numero di degenti, diminuisce, la motivazione è principalmente dovuta ai nuovi protocolli di cura.”.

Questo evita che i pazienti debbano essere ricoverati in terapia intensiva, si è infatti, precisa il sindaco, deciso di agire preventivamente “cercando di ridurre il rischio di aggravamento della malattia. La regione Piemonte e l’ASL stanno quindi riprogrammando la riorganizzazione di tutte le strutture ospedaliere del nostro territorio.“.

Così ha affermato, ieri 7 maggio, il Sindaco Federico Chiodi , durante l’aggiornamento quotidiano.

La situazione a Tortona ieri era di 88 persone ricoverate, 18 risultano residenti del paese.

Il sindaco fa presente che c’è un calo per entrambi i numeri, dovuto all’arrivo dell’esito di alcuni tamponi.

Sono stati resi noti anche altri dati: “Negli ultimi due mesi sono stati attivati 12 posti letto di terapia intensiva, 4 reparti specifici per la cura del Coronavirus con 80 posti letto, oltre a 20 posti per il reparto dedicato alla pre-dimissione, sono stati accolti pazienti provenienti da tutto il Piemonte e alla fine di questa settimana, sarà possibile l’analisi dei tamponi grazie ai macchinari che come sapete sono stati donati dal comitato Tortona per Ospedale.“.

E prosegue spiegando: “Nel frattempo si sta lavorando alla riapertura di alcuni servizi ambulatoriali, nelle aree non interessate alla cura del Coronavirus, quindi in edifici con ingressi separati, rispetto al blocco principale ed è anche in valutazione, il progetto di dividere la radiologia, modo da consentire che una parte possa essere utilizzata per i pazienti non Covid.“.

Molti quindi saranno i cambiamenti che si andranno a verificare, si sta, inoltre, ragionando sullo spostamento del centro trasfusionale, per riportarlo nei suoi locali originari, con un ingresso che potrà essere quello a cui tradizionalmente eravamo abituati, oppure l’altro che veniva precedentemente utilizzato in via Sada. La decisione è questione di giorni.

Intanto per le strade di Tortona, inizia da qualche giorno, ad esserci più vita, sempre mantenendo le distanze e osservando tutte le misure per il contenimento del virus.

Alcuni prendevano forse il primo caffè del bar, dopo 2 mesi di lockdown. La consegna su un tavolino, dove di fianco si trovava il liquido disinfettante.

Si respirava un’aria di maggior conforto, forse uno spiraglio infondo al tunnel.

Così, questa città, sta iniziando a ripartire gradualmente.

Akanksha De Sutti

Pubblicato da Pontenews

"Pontenews" è un sito web d'informazione. Il sito è stato creato nel 2019 per permettere a tutti di usufruire delle notizie e di cooperare per fornirle. L'obiettivo è fare un'ottima informazione sui luoghi più remoti che troppo spesso vengono dimenticati perché poco conosciuti. La collaborazione con voi è importante e fondamentale. Per questo "Pontenews" vi ringrazia. Contiamo sul vostro sostegno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: