PIEMONTE. IL PRESIDENTE ALBERTO CIRIO INFORMA SUL NUMERO DECRESCENTE DEI CONTAGI, MA AVVERTE: “TUTTI DEVONO CONTINUARE A ESSERE RESPONSABILI”

20/05/2020

Il Presidente Alberto Cirio, si vede soddisfatto della diminuzione dei numero di contagi, ma avverte che non bisogna abbassare la guardia: “Sono confortanti, ma tutti devono continuare a essere responsabili. Questa è una settimana importante, hanno riaperto i negozi, da oggi ai mercati sono tornati i banchi dei generi non alimentari, sabato ripartirà l’attività completa di bar e ristoranti. Stiamo cominciando a vedere gli effetti del 4 maggio, quando sono riprese le attività lavorative e al momento non ci sono segnali che i dati sui contagi possano cambiare per queste riaperture. L’indice R0 oscilla tra 0,34 e 0,52, la pagella data dal Ministero della Salute certifica che in Piemonte il rischio è basso, ma bisogna continuare a rispettare tutte le regole, a cominciare da quella del distanziamento interpersonale“.

Attualmente non ci sono state segnalazioni di assembramenti, ma qualora si presentassero, il Presidente ha ribadito: “Siamo pronti a introdurre misure rigide per fare rispettare le norme”.

INGENTE NUMERO DI MASCHERINE PER IL PIEMONTE

Intanto da Roma arriva la notizia di un ingente rifornimento di mascherine, durante la cerimonia, infatti, ne sono state consegnate 119.350 ( precedentemente confiscate dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia Dogane Monopoli) e ulteriori 3 milioni, destinate al Piemonte dal commissario per l’emergenza Covid, Arcuri. Queste ultime verranno disposte ad uso quotidiano dei cittadini.

Precisa Cirio: Questa nuova dotazione si aggiunge ai 3,5 milioni di mascherine distribuite grazie alle donazioni e ai 5 milioni che il Piemonte ha prodotto“.

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: