BOZZA DEL NUOVO DECRETO PER CONTENERE IL COVID-19

08/03/2020

Lombardia e molti altri territori potranno essere totalmente chiusi

Bozza del decreto per misure urgenti di contenimento del contagio che interessano la regione Lombardia e le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia,Padova, Treviso; Asti e Alessandria.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, sta rivedendo il decreto, al momento ancora bozza: per poter contenere il caso COVID-19 saranno prese probabilmente delle misure che vedranno la chiusura dell’intera Lombardia (non si potrà più entrare, né uscire), delle province di Alessandria e Asti, Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso.

Non si potrà né entrare né uscire dai territori menzionati sopra, se non solo per motivi lavorativi o particolari urgenze.

Sono previsti ulteriori provvedimenti riguardanti la chiusura di cinema, teatri, musei, palestre, piscine e centri che prevedano assembramento.

I centri commerciali resteranno aperti solo dal lunedì al venerdì e le manifestazioni saranno vietate. Chi non dovesse rispettare le nuove ordinanze nelle zone interessate può esser punito con l’arresto fino a 3 mesi e fino a 206 euro di multa.

priscindere dalla sanzioni, si invitano tutti quanti a prendere coscienza dell’importanza di seguire le indicazioni che verranno sottoscritte per poter contenere il virus.

Pubblicato da Pontenews

Il tuo giornale, dove e quando vuoi!

Rispondi

Diventa un Pontenewsiano!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: